mercoledì 20 agosto 2014

Torta alle Pesche


Le vacanze stanno finend. Io le mie le ho piacevolmente trascorse fra il mare delle Marche, se a qualcuno interessa ero qui, e la splendida Valle d' Aosta, su Instagram trovate alcune foto.

Ma ormai si respira aria di fine vacanza, e dopo tutto questo riposo è giusto tornare fra le pagine del blog e proprovi una ricetta che ho fatto prima delle vacanze di Agosto, ma che considerato che ci sono ancora delle ottime pesche in giro, il mio consiglio è di prolungare il calore dell'estate con la cucina, visto che le temperature sono piuttosto autunnali qua a Torino.

La ricetta viene da qui, ma io l'ho modifcata un pochino


Ingredienti per una tortiera da 24 centimetri:
  • 250 grammi di farina 00
  • 6-7 pesche gialle
  • 150 grammi di zucchero (50 gr. zucchero di canna e 100 gr.zucchero semolato)
  • 2 uova
  • 100 grammi di burro non salato
  • un pizzico di sale
  • una bustina di lievito per dolci
  • latte intero quanto basta
  • 4 cucchiai di zucchero di canna e qualche fiocchetto di burro per la superfice della torta
Preriscaldare il forno statico a 180 gradi.
Imburrare o rivestire con carta forno una tortiera da 24 centimetri.
Sciogliere il burro.
In una capiente ciotola montare a lungo con le fruste elettriche le uova con gli zuccheri e un pizzico di sale: dovranno triplicare di volume e diventare molto spumose e soffici.
Aggiungere pian piano la farina continuando a montare con le fruste o con un cucchiaio di legno.
Poi amalgamare al composto  il burro fuso, la bustina di lievito sciolta in mezzo bicchiere di latte.
Il composto deve risultare morbido. Sbucciare una pesca, tagliarla a dadini piuttosto piccoli e aggiungerli al composto.
Sbucciare le altre pesche, poi affettarle a fette spesse circa mezzo centimetro. Versare l’impasto nella tortiera e infilare le fettine di pesca perpendicolarmente sulla superficie della torta, senza lasciare spazi vuoti, in modo che la torta ne sia interamente ricoperta.
Cospargere la superficie del dolce con lo zucchero di canna e con qualche fiocchetto di burro e infornare per 40 minuti circa.
Servire la torta tiepida o a temperatura ambiente, dopo averla spolverizzata di zucchero a velo.

Nessun commento:

Posta un commento