lunedì 18 aprile 2016

PRIMAVERA #1: Torta Salata con Cipollotti, Zucchine e Carote

La vita non è facile, a volte è una salita da fare ma non con le scarpe da trekking, ma con le infradito.
A volte sorridere richiede uno sforzo significativo, a volte far star bene gli altri quando noi siamo straziati dentro è un modo di rendere degna la vita di essere vissuta.
Non voglio essere quella che si lamenta o che ispira compassione agli altri.
Voglio essere una presenza allegra nella loro vita, voglio essere felice di avere quello che ho e felice di condividere il mio tempo e il mio spazio con gli altri.
Amare gli altri, serve anche a far star meglio noi.
Nulla ci rende davvero ricchi come gli amici e le persone care di cui ci circondiamo.
Nulla ci rende migliori, come dedicare un minuto di attenzione agli altri.
Un minuto vero guardando loro negli occhi, ascoltando davvero cosa ci stanno dicendo e non annuire con noia, mentre rispondiamo ad un messaggio in chat e condividiamo un post su Facebook.
E non pensate che bastino le foto a tenere archivio di tutto. Una foto cristallizza un momento, ma se non c’è un ricordo legato ad essa, presto la guarderete senza sapere il motivo per cui l’avete fatta.

Quindi dopo che avete letto questo post, correte a fare la ricetta del giorno e non mangiatela da soli, ma con i vostri amici, i vostri figli e chi vi è caro.

p.s. prometto che il prossimo post sarà più leggero, ma oggi volevo condividere con chi legge questa mia riflessione

INGREDIENTI

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare (quella del supermercato)
2 zucchine
1 cipollato
2 carote
1 bicchiere di latte
2 uova
1 confezione di robiola
due cucchiaiate abbondanti di parmigiano
sale
olio evo

Accendere il forno a 180 gradi.
Lavare e pulire le verdure e tagliare a dadini le zucchine e le carote, mentre il cipollato a rondelle compresa la parte verde.
Rosolare in padella con un filo d’olio prima il cipollotto, poi le carote ed infine le zucchine. Condire con sale e far cuocere a fiamma moderata per circa 5-7 minuti.
Spegnere le verdure e lasciarle intiepidire.
in una ciotola sbattere le uova con una frusta, aggiungere un pizzico di sale, il latte, la robiola e il parmigiano.
Unire le verdure intiepidite ed amalgamare il tutto.
Prendere la pasta sfoglia e adagiarla su una teglia rettangolare.
Bucherellare il fondo con una forchetta e versare il composto.
Ripagare i bordi della pasta verso l’interno.
Infornare in forno già caldo e cuocere per una ventina di minuti.

Buon appetito.

1 commento: