domenica 31 agosto 2014

Pasta con pesto di zucchini e pinoli

Siete tornate a lavoro o siete ancora in vacanza?
Avete ripreso la routine quotidiana?
Io sì.
Archiviati costumi e vestiti da spiaggia (non che li abbia usati molto in questa estate continentale e poco mediterranea), ripreso il ritmo lavoro - casa - pochissimo tempo libero, ho la testa piena di progetti ed idee ed anche il blog avrà un autunno esplosivo, pieno di novità.
Nel blog fervono lavori per cambi di rotta e spettacolari evoluzioni; immaginate fuori dalla porta di questo piccolo spazio un bel cartello con la scritta "work in progress".
Ma non svelo nulla fino a quando non sarà tutto finito.

Potete immaginare che con tutto questo fermento e che nella situazione sopra citata "pochissimo tempo libero", anche la cucina si è adeguata con ricette super veloci, ma che non rinunciano ad esaltare i sapori di questa fine estate.

La pasta di oggi è fatta con le ultime zucchine di stagione e con il basilico fresco, che se come me le piantine a Torino e dintorni sta davvero lottando per non soccombere al freddo quindi non fate andare sprecati i loro sforzi e con le foglioline che offrono fateci questa pasta.





Ingredienti per 2 persone ed il topo di casa

220 gr. di pasta corta a scelta
1 zucchina di Albenga (la mia era lunga circa 30 cm) oppure 2 zucchine piccole
20 foglie di basilico fresco
1 manciata di pinoli
olio EVO

Lavare e pulire le zucchine e tagliarle a cubetti piccolini.
Scaldare in una padella un filo d'olio e cuocere le zucchine a fuoco medio per una decina di minuti (aggiungere un paio di cucchiai d'acqua per lasciarle morbide). Ricordarsi di salarle un pochino.

In un padellino piccolo, far tostare velocemente una manciata di pinoli (tostati dicono siano più buoni).

Nel frattempo cuocere la pasta seguendo come al solito.

Versare in un mixer le zucchine cotte  aggiungendo le foglie di basilico fresche ed un paio di cucchiai d'olio evo.
Far andare il mixer fino ad ottenere un composto cremoso, se fosse denso, aggiungere un paio di cucchiai d'acqua.

Rimettere la crema alle zucchine nella padella, dove sono state cotte.

Scolare la pasta quando sarà cotta e farla saltare in padella con la crema di zucchine ed una parte di pinoli tostati.

Servire nei piatti e guarnire con alcuni pinoli tostati ed una generosissima spolverata di parmiggiano.

Se non è veloce questa pasta; provare per credere.
Buon appetito!


Nessun commento:

Posta un commento