martedì 15 settembre 2015

Estate 2015: #3 composta di pesche aromatizzata alla vaniglia

I buoni propositi sono tanti, aggiornare il blog con più costanza, farlo crescere e trasformarlo in qualcosa di sempre più bello, ma spesso quello che voglio non coincide con quello che riesco a fare ed è questa la mia più sfida più grande.

Imparare che spesso non si riesce a fare tutto è il mio più grande limite.
Prendo sempre più impegni di quelli che riesco a mantenere e faccio sempre l'equilibrista fra quello che vorrei, quello che dovrei, quello che non ho fatto, quello che farò e quello che faccio.
Risultato? Sono contenta di quello che riesco a fare, ma triste per quello che vorrei fare ed invece non ho fatto. E sebbene essere sempre "un po' in bilico" mi piace e credo di cavarmela piuttosto bene, ci sono giornate in cui sono stanca e in cui tutto richiede un grande dose di energia.

Dite che è colpa dell'autunno che sta arrivando?
Non so, ma sicuramente sento il bisogno di ritmi più lenti, di tisane la sera e di morbidi plaid sul divano sotto cui accoccolarsi, ma siccome siamo ancora in estate e mancano ancora un po' di giorni alla sua fine, la ricetta di oggi è a a metà, da un lato salutiamo l'estate e dall'altro diamo il benvenuto all'autunno.
E' ancora estiva, non perché siamo da calendario ancora in estate, ma perché si utilizzano ancora le pesche che sono un frutto che ci riporta alle giornate di sole, alle passeggiate estive, ma già fa l'occhiolino all'autunno perché viene servita tiepida affinché scaldi lo spirito ed il cuore.


Con questa ricetta chiudiamo la rubrica dell'estate 2015, speravo di darvi più ricette ed alla fine ne ho proposte solo 3 (Passato di fruttaSmoothies banana, cacao e latte di riso e Spaghetti vegani di Zucchine), ma ci rifaremo in autunno; sto già pensando a qualche nuova idea.
Naturalmente, attendo vostri commenti.


COMPOSTA DI PESCHE AROMATIZZATA ALLA VANIGLIA

600 gr. di pesche già pulite e tagliate a pezzetti
50 gr. di zucchero semolato
30 gr. di zucchero di canna
1/2 baccello di vaniglia
50 gr. di acqua

Pulite e sbucciate le pesche fino ad averne circa 600 gr.
Tagliateli a dadini non troppo piccoli.
In una pentola antiaderente mettere gli zuccheri, l'acqua ed il baccello di vaniglia e quando gli zuccheri saranno ben sciolti, versare le pesche e cuocere a fuoco dolce per circa 20 minuti.

Servire tiepide.

Un'idea in più: volendo si possono aggiungere delle mandorle a lamelle che con le pesche sono una vera bontà, già durante la cottura, in modo che rilascino il loro sapore.

1 commento:

Torta di mele e yogurt

Oggi ospiti in cucina...ecco a voi Stefania e la sua splendida torta di mele Lascio la parola a lei: Io adoro le...