venerdì 17 luglio 2015

RECENSIONE LIBRI: saga "LUX"


Sarà perchè mi sento in colpa ad aver trascurato il blog, che ho deciso di ripartire alla grande.
Non solo una nuova ricetta, ma anche una recensione letteraria.
Nel periodo di pigrizia estiva, ho trascurato un pochino la cucina, ma almeno mi sono rifatta leggendo.

Ho appena concluso la saga di “LUX” la cui autrice è Jennifer Armentrout.
Io li ho letti in formato digitale, scaricandoli da Amazon, ma esiste anche il formato cartaceo per gli amanti delle pagine.

Le mie recensioni, sono per lo più le impressioni e le sensazioni che questi romanzi mi hanno lasciato, quindi nel limite del possibile non racconterò la storia per filo e per segno, ma non posso neanche evitare di fare qua e la qualche spoiler, quindi valutate voi come proseguire la lettura.
Assolutamente non voglio rovinare la sorpresa a nessuno.

La saga di Lux è composta da 5 libri:
Obsidian
Onyx
Opal
Origin
Opposition

ed un prequel che si intitola Shadow.

Appartiene alla categoria letteraria “paranormal romance”; io sono un po' contraria a creare mille definizioni per un romanzo e dover incasellare ogni opera in una categoria, ma questa resta la mia opinione.

Da qui ci sono un po' di spoiler, quindi se non volete sapere saltate questa parte a favore del finale, qualche riga più in basso.

Sebbene abbia il sapore di un fantasy, l'autrice riesce a scampare alla rete di vampiri, lupi mannari, maghi e stregoni, facendo diventare il bello e dannato di turno un alieno; ma se questo è un punto a favore, cade, anche lei, nel clichè che i fantasy di questi ultimi anni hanno collaudato; lui bello e dannato e lei che ha occhi solo per lui.
Questo secondo me lo lascia a metà fra un romanzo di fantascienza ed un fantasy.
Tornando alla storia, essa inizia con il trasferimento della protagonista, la giovane liceale Katy, carina, ma senza sapere di esserlo, persa nel mondo dei libri tanto da curare un suo blog dove li recensisce, in un paesino di provincia insieme a sua madre, la quale vuole rifarsi una vita dopo la morte del marito e padre di Katy.
Ed è qui che incontra i suoi nuovi vicini di casa, una coppia di gemelli, che sebbene all'apparenza sembrino due normali ragazzi, in verità nascondono un gran segreto, sono alieni;
la ragazza Dee, sua coetanea dalla bellezza travolgente, esuberante ed estroversa che le si affeziona al punto da considerarla la sua migliore amica ed una ragazzo, Daemon, bello, sfuggente ed arrogante e con uno spiccato odio verso gli umani, soprattutto perchè proprio l'amore che il fratello gemello aveva per un umana ha portato un paio di anni prima alla morte di entrambi, sebbene i loro corpi non siano mai stati restituiti ai parenti.

Già qui, per gli amanti del fantasy, non può non sfuggire una marcata analogia con un altro fantasy che ha fatto storia, che è appunto Twilight.
Lui bello e dannato come il suo corrispettivo Edward Cullen, la sorella gemella che tanto ricorda Alice e la protagonista che come Bella si trova catapultata in un mondo di cui non conosceva l'esistenza.
A difesa della storia va detto che a parte il triangolo di base, che un po' ricorda Twilight, Katy presenta un carattere sicuramente più “tosto”, passatemi il termine ma credo che sia la parola che rende meglio.
Non si lascia abbindolare dalla bellezza disarmante di lui e dal suo fare il “cascamorto” e risponde a tono.
I dialoghi fra Daemon e Katy, sono brillanti e vivaci, con una qualche doppio senso, dove brilla la capacità di lui di farle perdere le staffe e la tendenza di lei ad avere l'ultima parola.
Questo modo di parlare, così accentuato nei primi romanzi, si attenua in quelli successivi dove lei finalmente accetta il l'amore di lui, ma non sparisce del tutto, facendo di loro una coppia molto “vivace”.

Ma tornando al tessuto del romanzo, anche qui la protagonista viene salvata da lui che alla fine le svela la verità, fondamentalmente perchè scopre di essere innamorato di lei, sebbene Katy lo respinga con tutte le sue forze (talvolta non può che cedere al fascino di lui), e poi per proteggerla.
Daemon, che tanto odiava gli umani compierà lo stesso atto di fiducia compiuta dal fratello anni prima.
E cosi' tramite le parole di Daemon, Katy scoprirà tutti su di lui e su suoi simili chiamati “Luxen”.
Nell'ordine va spiegato che i “Luxen” e ,da qui il nome della saga, sono esseri di pura luce che assumono forma umana al fine di convivere con gli abitanti della terra, riescono a piegare la luce a loro uso e consumo, spostare oggetti, spostarsi rapidamente e assumere altre forme, ma la cosa più importante e che se entrano in contatto con gli umani, lasciano su quest'ultimi una traccia visibile sia agli altri Luxen che ai loro grandi antagonisti che sono gli Aurum, creature dell'oscurità, che si servono degli umani per arrivare ai Luxen che altrimenti non vedrebbero.
Naturalmente più il contatto è di natura profonda più questa traccia diventa più luminosa e visibile.
Il continuo contatto fra Katy e Daemon, aumenta la traccia su di lei e funge da richiamo per gli Aurum, e da impegno da parte di Daemon di protezione.
Alla fine del primo romanzo proprio un Aurum che riesce quasi ad uccidere Dee e Daemon, ma che grazie all'intervento di Katy che comunque rischierà la morte, e che Daemon salverà, sarà l'avvenimento che li unirà indissolubilmente. 

Perchè questa è la più grande legge dei Luxen, gli umani non si salvano? Mai.
Salvare un umana, vuol dire legarla al Luxen che l'ha salvata.

Daemon e Katy sono uniti, lui l'ha salvata e si appartengono. Se uno dei due muore anche l'altro morirà.
Katy diventa un ibrido, un' umana che acquisisce caratteristiche dei luxen come velocità, forza ma non i poteri di trasformazione e curativi.

E questo legame sarà il filo conduttore di tutti i romanzi.

In un turbinio di eventi, Daemon e Katy agiscono cercando di mantenere la loro integrità, ma persino l'innocente Katy avrà sulla coscienza il peso di persone morte e perderà molto, ma mai l'amore di Daemon. 
Solo l'amore di Daemon e Katy è vero, tutto il resto è complotti, menzogna manipolazione della verità, esperimenti a danni di innocenti.

Il lettore scoprirà un po' per volta che il bene ed il male è celato in ogni personaggio: nella comunità Luxen dove alcuni agiscono per diventare dominatori della Terra, nel Governo che vuole sfruttare il potere degli Ibridi per creare la razza perfetta e 
Con maestria l'autrice riesce ad introdurre diversi colpi di scena, senza mai danneggiare il corso della storia.

Così il lettore verrà a sapere che il fratello di Daemon e la sua fidanzata umana sono ancora vivi, ma tenuti in ostaggio dal Governo, che Luxen ed ibridi non sono le uniche creature diverse dagli umani, insieme a loro anche gli Origin (riferimento al quarto libro) coesistono sul pianeta.
Gli Origin, frutto dell'unione fra Luxen ed Ibridi, forti e veloci, ma anche fra di loro si celano alucni pronti a tutto pur di conquistare la Terra e dominare il mondo.

Il finale è adrenalinico e sembra proprio stile “la Guerra dei Mondi”: la Terra sta cadendo nelle mani dei Luxen è la salvezza dei terrestri è nelle mani di Katy e Daemon che si devono fare un gesto estremo pur di riportare l'ordine sul pianeta.

Il finale è da sogno, Daemon e Katy che dopo sofferenza, dolore e lutti possono finalmente vivere felici la loro storia d'amore.
Si sa, il lieto fine piace a tutti, me compresa.

Da qui fine spoiler.
Se non volete sapere nulla della storia potete riprendere da qui.

Lo consiglio?
Si, decisamente lo consiglio. Perchè alla fine è una lettura piacevole.
Ci sono tutti gli elementi per farti appassionare alla storia.
I protagonisti, il loro amore, ma anche forza e determinazione.
C'è battaglia e desiderio di libertà.
Il romanzo è ben calibrato, in quanto intorno ai protagonisti ruotano un grande numero di personaggi ed nel proseguire dei libri, si alterna il punto di vista di lei al punto di vista di lui, dando così al lettore una visone dell'insieme ancora più ampia.

Se vi ho un pochino incuriosito, e lo volete leggere, lo spazio qui sotto è tutto per i vostri commenti.
Se l'avete già letto e volete darmi le vostre impressioni, non esitate a scrivere.

Nessun commento:

Posta un commento