giovedì 10 ottobre 2013

In punta di piedi con una tazza di cioccolata calda




Sì, è in un punta di piedi che mi aspetto che arrivi l'autunno.
Le mattine un pò più freddine, il sole che scalda meno, le foglie che diventano rosse e l'odore della legna nel camino.
E' proprio così che vorrei che l'autunno entrasse nella mia vita.
Ma quello che vogliamo, quasi mai coincide con quello che abbiamo.
E quindi anche quest'anno l'autunno è arrivato secco, portando freddo, pioggia e tanta nebbia.
I colori da me immaginati che andavano dal giallo oro,al rosso per terminare nei caldi marroni e bruciati, ma non sono arrivati questi colori. Qui abbiamo una bella palette di grigi che vanno dall'acciaio all'antracite.

Ma io ho deciso di portare comunque dei toni caldi nel mio autunno, con la ricetta della cioccolata in tazza.
E questa volta presentata in due versioni: la mia presa dal sito anice e cannella e quella di Fabi, sua personale.
La mia è un preparato, che vi permette di avere sempre a portata di mano la cioccolata, la sua è da fare al momento.
Scegliete voi.
Ringrazio inoltre Fabi per le foto, sua gentile concessione, mentre io di mio ho fatto l'impaginato.

Ricetta di Fabi
50 gr di cacao amaro
30 gr farina
150 gr zucchero
600 ml latte

Mettere tutti gli ingredienti in una casseruola e versare il latte mescolando per evitare i grumi.
Mettere sul fuoco e farla bollire per una  decina di minuti
(le foto sono della sua cioccolata).

Il mio preparato (più gourmand)
Per 12 tazze

180 gr. cioccolato fondente
12 cucchiai di cacao amaro in polvere
6 cucchiai di zucchero di canna
4 cucchiai di zucchero semolato
12 cucchiaini rasi di fecola di patate

Per fare il preparato, mettere nel mixer il cioccolato a pezzetti e iniziare a tritarlo (farlo ad intermittenza per non scaldare troppo le lame).
Quando il cioccolato è bello granuloso, aggiungere gli altri ingredienti e azionare il mixer per ancora qualche secondo.
Mettere il preparato in un barattolo con chiusura ermetica e conservare in luogo fresco ed asciutto.

Per fare la cioccolata vera e propria considerate un cucchiaio di preparato ogni 50 ml di latte.
Mettere tanti cucchiai in proporzione alla quantità di latte che utilizzerete.
Stemperate nel latte la polvere, facendo attenzione che non si formino i grumi e mettere il pentolino sul fuoco a fiamma moderata.anice e cannella
Rimestare fino a che la cioccolata non sia bella densa.

Consigli:
gustare la cioccolata versandola nella tazza preferita e godersela accoccolati nel luogo della casa preferito.

Nessun commento:

Posta un commento

Torta di mele e yogurt

Oggi ospiti in cucina...ecco a voi Stefania e la sua splendida torta di mele Lascio la parola a lei: Io adoro le...