martedì 24 giugno 2014

Verdure al forno:facili e buone






VERDURE TAGLIATE



VERDURINE APPENA SFORNATE



Alzi la mano chi non ama le verdure grigliate?
Non vedo mani alzate e quindi suppongo che piacciano a tutti.
Alzi la mano chi invece ama grigliare le verdure, e non dico per se e per la dolce metà, ma per una notevole quantità di bocche fameliche?
Anche in questo caso, le mani alzate sono pochine.
Ammettiamolo, le tanto amate verdure grigliate sono un vero fastidio da fare, specie se lavorate, avete un bimbo piccolo, una casa nuova con giardino da curare, un lui che vi chiede continuamente dove sia quello e quell'altro, una gatta che passata da un alloggio ad una villetta approfitta di qualsiasi porta aperta per scappare fuori e costringervi all'inseguimento; le verdure grigliate vi tengono li inchiodate alla padella per tutta la durata di una partita dei mondiali, compresi l'intervallo e tutte le discussioni post partita.
Poi dicono alle donne che sono chicchierone...bah...su questo avrei da ridire visto che i commenti post partita durano più della partita stessa.

Io con questo sistema ho risolto tutto, vengono delle verdure che anche se non sono grigliate ma sono buonissime ugualmente.
Sono veloci da fare, versatili, nel senso che le potete mangiare da sole o versarle in una ciotola con del cous cous.

Io ho deciso che saranno le mie verdure dell'estate, le farò per tutta la stagione, anche perchè mentre loro si cuociono in forno, sai quante cose riesco a fare.
Magari ci scappa anche vedere la puntata di qualche telefilm.


Non ci sono dosi, ma solo semplici istruzioni, io vi do le dosi della mia teglia ma voi regolatevi di conseguenza

2 zucchine
1 melanzana
1 peperone (rosso o giallo a seconda dei gusti)
5 pomodorini tipo ciliegino
qualche foglia di basilico
qualche rametto di timo

Accendere il forno in modalità statica a 200 gradi.
Lavare bene le verdure e tagliarle per la lunghezza a bastoncini di un centimetro, qualora fossero troppo lunghe tagliarle a metà, eccetto i pomodori che saranno tagliati solo a metà.

Ricoprire una teglia con carta forno ed ungerla con un abbondante olio EVO e versare le verdure facendo attenzione che non si sovrappongono molto.
Salare, cospargere con le foglie di basilico ed i rametti di tiglio, mettere le metà dei pomodori sopra con la parte rotonda verso l'alto.
Coprire con un foglio di carta stagnola e infornare in forno per 20 minuti.
Passato questo tempo, mettere il forno in modalità ventilato, togliere il foglio di carta stagnola ed infornare per ulteriori 15 minuti.

Togliere dal forno e lasciar raffreddare. Sono buone sia fredde che tiepide.

Nessun commento:

Posta un commento

Torta di mele e yogurt

Oggi ospiti in cucina...ecco a voi Stefania e la sua splendida torta di mele Lascio la parola a lei: Io adoro le...