venerdì 20 settembre 2013

A vostro rischio...non potrete farne a meno..crackers homemade



Io la ricetta ve lo scrivo, ma sappiate che il rischio se la replicate a casa non è da sottovalutare.

Dopo questa premessa, vi comunico che la ricetta di questo post sono i crackers con i semini.

Ancora non capite quale possa essere il rischio di questa ricetta?

Beh, presto detto. Siete sicure che dopo aver provato i crackers di questa ricetta comprerete ancora quelli industriali? Secondo me no, o almeno e' quello che è' successo a casa nostra.

Ed ecco a voi la ricettina

500gr. Farina 0
10 gr. Sale
250 gr. Acqua
60 gr. Olio EVO
2 cucchiaini di lievito secco naturale , per me quello della natural food ( se usate il lievito di birra un panetto da 25 gr.)
1 cucchiaino di zucchero ( per attivare il lievito)

Sale integrale marino da mettere sui crackers prima di infornare
Semi ( sesamo, papavero, lino o quelli che più vi piacciono)

Versare nella planetaria la farina, il lievito, l'acqua, l'olio ed il sale e far lavorare la planetaria fino a quando non si ottiene un impasto liscio ed omogeneo.
Se volete farli con un solo tipo di semini uniteli all'impasto,altrimenti dividete l'impasto in tante parti quanti sono i semini che volete aggiungere e lasciate riposare per circa una trentina di minuti.
Riprendete la pasta e tritatela sottilissima ed uniformemente con un matterello, distendetela su una teglia coperta di carta forno, spennellate con un pochino di olio di olio evo e cospargete di sale integrale e poi tagliate i crackers con una rondella dentellata o anche una liscia ( io non avevo quella dentellata), non serve distanziare i crackers. In cottura non si attaccheranno.
Infornare in forno preriscaldato a 200 gradi fino a quando i crackers non saranno dorati.
Lasciar raffreddare e buon appetito!!!


Nessun commento:

Posta un commento

Torta di mele e yogurt

Oggi ospiti in cucina...ecco a voi Stefania e la sua splendida torta di mele Lascio la parola a lei: Io adoro le...