venerdì 26 febbraio 2016

Risotto viola al cavolo viola



La magia dei colori nel cibo.
Qualcuno di voi ha mai pensato che il cibo oltre ad essere nutrimento è anche colore.
E' una tavolozza da cui attingere per fare abbinamenti sempre nuovi ed accostamenti sempre più belli.
Non c'è solo il sapore, ma anche la vista da appagare; a volte guardare la bellezza dei colori del piatto che abbiamo di fronte già ci rende felici.

Ci avete fatto caso che molto spesso i nomi dei colori si abbinano al cibo più velocemente che il loro sapore, se qualcuno vi chiede di che colore è il lampone, automaticamente rispondete Rosa mentre se qualcuno vi chiede di descrivere il sapore, siete più titubanti, perché magari non è un frutto che apprezzate particolarmente, ma sul colore siete sicuri, zac, risposta immediata.
Per tutti il pomodoro è rosso, mentre sulle qualità di ortaggi esistenti, i più preparati ne sciorineranno dal Pachino al pomodoro a "grappolo", passando per il "San Marzano" fino ad arrivare al "Cuore di Bue", ma per gli altri sarà quel bell'ortaggio tondo tondo che si compra al supermercato o al mercato dei contadini.

Cercate i colori nella cucina, offrite piatti che abbiano bei colori, ma colori veri.
La natura ce ne offre tantissimi e non ce n'è bisogno di ricrearli con sostanze artificiali ed affini.

La ricetta di oggi è un risotto viola, e si ottiene con lo splendido cavolo viola e vi assicuro che non ci sono coloranti, la Natura offre tutto quello che ci serve.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

1/4 di cavolo viola
160 gr. di riso Vialone Nano (o il riso per risotti che preferite)
brodo vegetale q.b.
40 gr. di formaggio spalmabile  per mantecare
parmigiano reggiano q.b.

Per prima cosa pulite il cavolo viola e tagliatelo a listarelle sottili.
Mettetelo a stufare per una ventina di minuti in una padella con un filo d'olio.
Se questo risotto è solo per adulti potete sfumare con un po' di vino rosso e dell'acqua all' occorrenza; se invece è anche per dei bambini sfumate solo con acqua.
Quando è ben cotto, frullate fino ad ottenere una bella purea liscia e tenete da parte.
In un'altra pentola versare un filo d'olio e tostate ben bene il riso.
Quando sarà ben tostato aggiungete un paio di mestoli di brodo vegetale e la purea di cavolo rosso.
Mescolare bene ed aggiungere altro brodo ogni volta che è necessario fino a quando il riso non sarà ben cotto.

Spegnere il fuoco e mantecare con il formaggio spalmabile finché non sarà ben sciolto e servire a tavola con abbondante parmigiano.

Avete visto che bei colori e che bontà.
P. S. Può essere una buona soluzione per far mangiare un pochino di verdura ai bambini.


1 commento:

  1. Adoro il risotto e questo sembra molto invitante devo provare la ricetta

    RispondiElimina

Torta di mele e yogurt

Oggi ospiti in cucina...ecco a voi Stefania e la sua splendida torta di mele Lascio la parola a lei: Io adoro le...